Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Venerdì 20 Luglio 2018
Italiano

Giardini del Frontone

Perugia (PG) - Superficie: 8.300 mq circa.
Ubicazione: tra Borgo XX Giugno e Viale Roma.
Accessi: Borgo XX Giugno.
Parcheggi: in prossimità del Giardino, Corso Cavour, Viale Borgo XX Giugno.

CARATTERISTICHE
Il Frontone costituisce il primo giardino pubblico della città di Perugia; completamente recintato e chiuso da apposita cancellata, presenta un sistema di aiuole centrali delimitato da quattro viali principali, intercalati da vialetti secondari, che confluiscono nell'emiciclo terminale caratterizzato dalla presenza di 6 statue raffiguanti le Arti e da un anfiteatro in travertino.

CENNI STORICI
Il giardino, sorto su un'area che aveva ospitato prima una necropoli etrusca e poi un forte difensivo da cui i perugini "fronteggiavano" il nemico, venne realizzato dai poeti della "Colonia Arcadica Augusta" che, agli inizi del '700 ne delinearono la configurazione attuale, creando un anfiteatro con gradoni di terra contornati da olmi e delimitando i viali con esemplari di specie esotiche. Dopo un periodo di abbandono, verso il 1780 il giardino venne risistemato dagli stessi Arcadi che sostituirono i gradoni di terra con gli attuali sedili di travertino, piantarono i lecci al posto degli olmi e costruirono un primo recinto murario; nel 1791 infine installarono al centro dell'anfiteatro l'arco di travertino disegnato da Baldassarre Orsini. Durante l'800 il giardino venne ulteriormente ristrutturato con la realizzazione delle aiuole e della vasca centrale, l'ampliamento del recinto murario e la sostituzione delle specie esotiche con i lecci ancora presenti.

ASPETTI VEGETAZIONALI
Composizione vegetazionale semplice ma di notevole pregio, in quanto costituita da esemplari ormai secolari di leccio e di siepi di alloro e lentaggine.
 

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto